Municipio oggi illuminato di viola per i bambini prematuri

Cannizzaro, reparto Neonatologia: sabato la “Giornata del neonato prematuro”

Ogni anno duecento bimbi nati prematuri all'ospedale Dell'Angelo di Mestre

L'illuminazione della Loggia in viola, colore legato alla prematurità, sarà a cura di Silfi spa a partire dalle 17.05. "Ringrazio tutto il personale, le associazioni, tra queste "Vivere onlus coordinamento nazionale delle associazioni per la neonatologia" con cui ci confrontiamo per organizzare la settimana mondiale della prematurità a Siracusa e in provincia".

A lanciare l'invito, la Società Italiana di Neonatologia (SIN) e di Vivere Onlus.

Per la Giornata Mondiale della Prematurità, l'associazione Prematuramente, il Comune e A.Na.Vi. hanno organizzato una giornata di sensibilizzazione sul tema delle nascite premature a Villa Mattarana. "E purtroppo i più piccoli tra i bambini prematuri - all'Angelo ogni anno sono 30-35 i bambini che alla nascita pesano meno di 1500 grammi - possono trovarsi di fronte a gravi problemi di termoregolazione, di alimentazione, di respirazione e di sviluppo".

Sono nati prima del tempo standard della gravidanza, alcuni molto prima e altri addirittura troppo.

"Mi piace sempre ricordare che Firenze è stata la prima città in Italia ad illuminare di viola per il World Prematurity Day nel 2012 - ha detto la presidente dell'associazione Piccino Picciò Monica Ceccatelli -". L'acquisto del simulatore (costo di 16mila euro) è stato possibile grazie alla sensibilità e alla disponibilità dei suoi benefattori: la società NoviPiù Casale, il suo presidente Giancarlo Cerutti e tutti gli imprenditori, in gran parte casalesi. Da ieri sera e fino a giovedì 22 novembre, la Fontana resterà illuminata per aiutare a diffondere le informazioni relative alle campagne sulle nascite premature e su tutti i neonati che vengono ricoverati alla nascita in un reparto di Terapia intensiva neonatale, così da aumentare l'attenzione e la consapevolezza sull'argomento.

Altre Notizie