Serie A, la Juventus si ferma: Genoa coraggioso all'Allianz Stadium

Juventus Allegri ''Il dopo sosta è pericoloso. Ronaldo è sereno Piatek una sorpresa''

Massimiliano Allegri

Oggi era una gara da vincere, siamo passati da frenetici ad addormentati e viceversa. Erano dieci minuti che eravamo usciti dalla partita. È stato un problema generale, non abbiamo pazienza nel girare e tenere la palla e abbiamo fatto molta rincorsa all'indietro; gli attaccanti avversari poi ci hanno creato problemi.

Quello dello Stadium è il primo pareggio stagionale per i bianconeri: "E' un risultato che era nell'aria - ha confessato il tecnico - non abbiamo fatto dei buoni allenamenti a livello di testa, poi invece siamo partiti bene, ma abbiamo avuto troppa fretta di vincerla". Bessa non sa quanto è forte, abbiamo lavorato bene e deve crescere in convinzione. "Torniamo con i piedi per terra per capire che ci vuole sacrificio".

Si ferma, dopo 8 vittorie consecutive, la serie consecutiva della Juventus di Max Allegri. "Le partite vanno giocate e vanno vinte". Ho detto solo ai miei ragazzi di continuare così perché anche il primo tempo mi aveva soddisfatto molto.

"MANCHESTER? ENTRAMBE GIOCHEREMO PER VINCERE" - Parlando del Manchester United e della sfida di Champions, Allegri ha spiegato di aver visto oggi la sfida tra il Chelsea e i Red Devils: "Ho dato un'occhiata. Dobbiamo lavorare di più sulla convinzione: quando capita che smettiamo di crederci, giochiamo senza principi". "Non è successo, può capitare".

Altre Notizie