MotoGp, Rossi: "In Giappone possiamo essere competitivi"

Rossi boccia le moto elettriche:”il suono del motore è 2 tempi”

MotoGp, Rossi: "In Giappone possiamo essere competitivi"

Oltre a correre davanti ai vertici della Casa, Valentino Rossi e Maverick Vinales vorranno capire se quanto visto due settimane fa in Thailandia rispecchiava il vero potenziale della M1 oppure si è trattato di un semplice episodio dettato dalle caratteristiche della pista. "Vedremo cosa accadrà nelle prossime tre gare, non solo in Giappone. Se davvero abbiamo migliorato la moto la scorsa volta, saremo competitivi nei prossimi tre GP". L'ultima di queste ha coinciso con il suo ottavo titolo.

Sulla pista nipponica Valentino andrà a caccia di un buon risultato e magari a spezzare un digiuno che dura da 24 gare.

"Sono venuto in Giappone, sentendomi piuttosto ottimista di poter essere forte anche qui". Di solito Motegi è una buona pista per me, mi piace. Spero che sarà asciutto, perché l'anno scorso è stato un incubo, era sempre bagnato.

Altre Notizie