Salmonella nel pesce spada affumicato, il Ministero della Salute lo ritira

Salmonella, richiamati marlin affumicato e uova fresche

Salmonella nel pesce spada affumicato, il Ministero della Salute lo ritira

Questa tecnica, anche se molto più vicina alla tradizione agro-alimentare italiana, e quindi, tendente ad un [VIDEO] tipo di allevamento più biologico, corre il rischio di porre in contatto gli animali con escrementi e altri rifiuti che potrebbero tramettere germi patogeni.

Rischio microbiologico per salmonella.

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di due lotti di marlin affumicato a marchio Bernardini Gastone per la presenza di Salmonella.

Salmonella, richiamati marlin affumicato e uova fresche
Ancora salmonella: stavolta nel pesce spada affumicato e nelle uova fresche

Il marlin affumicato richiamato è stato prodotto da Bernardini Gastone Srl nello stabilimento di via Lavoria 83/85, a Cenaia, frazione di Crespina Lorenzana in provincia di Pisa.

Entrando nello specifico, l'avviso pubblicato sulla pagina dedicata del Ministero della Salute fa riferimento a tre lotti di uova fresche prodotti da galline allevate a terra. Motivo del richiamo? Presenza di salmonella enteritidis, si legge nei tre diversi avvisi pubblicati sul sito del Ministero della Salute. Le uova coinvolte sono vendute in confezioni da sei unità, con le date di scadenza 31/10/2018, 01/11/2018 e 02/11/2018. Tra questi troviamo febbre, crampi all'addome, nausea e vomito, diarrea o sangue nelle feci.

Nell'ottica d'informazione quotidiana in materia di allerte per i consumatori, Giovanni D'Agata presidente dello "Sportello dei Diritti", a scopo precauzionale, raccomanda ai clienti che hanno acquistato le uova fresche dei lotti sopra indicati, di non consumarle con la data di scadenza segnalata e a consegnarle al rivenditore o al Servizio igiene degli alimenti e nutrizione della ASL locale.

Altre Notizie