Polonia-Italia, Mancini perde pezzi: tornano a casa Cutrone, D’Ambrosio e Romagnoli

Ciro Immobile Alessio Romagnoli

Italia, Romagnoli e Cutrone a casa. Fuori anche D'Ambrosio

Mancini intanto sta pensando ai possibili sostituti che potrebbero arrivare da casa Torino, si tratta di Izzo e Belotti. Lasciano il ritiro di Coverciano i milanisti Alessio Romagnoli e Patrick Cutrone, insieme a loro anche l'esterno dell'Inter Danilo D'Ambrosio: tutti e tre non sono in buone condizioni fisiche, per questo motivo Mancini ha deciso di restituirli ai club di appartenenza. Il capitano rossonero, infatti, ha preferito evitare di forzare nel riscaldamento prepartita, a causa di fastidi fisici. I tre verranno sostituiti: chiamati Tonelli e Piccini a rimpiazzare i due difensori. Ora, alle prese con il risentimento al flessore di Romagnoli, resteranno a disposizione solo Acerbi, Bonucci e Chiellini.

Ancora problemi alla caviglia invece per Cutrone, che non sembra dunque aver smaltito del tutto il dolore dopo la doppietta messa a segno in Europa League. Discorso diverso per l'attacco: il tecnico di Jesi ha puntato su Kevin Lasagna, centravanti dell'Udinese.

Altre Notizie