Sconfitta amara, ma che lascia dei sorrisi

LAPRESSE
					La gioia quasi incredula di Brozovic

LAPRESSE La gioia quasi incredula di Brozovic

L'Inter si scopre sempre più specialista delle vittorie all'ultimo respiro, nel finale. Marco Giampaolo, allenatore dei blucerchiati, nel post partita ha commentato la sconfitta rimediata per mano dei nerazzurri di Spalletti. Forse siamo stati penalizzati alla fine dai pochi giorni di recupero, siamo arrivati 'corti' con diversi calciatori. E' l'unica piattaforma a trasmetterla perché la gara tra Sampdoria e Inter, così come tutte quelle del massimo campionato italiano del sabato sera, viene trasmessa solo dalla piattaforma che potrà essere raggiungibile sul piccolo schermo solo se si ha una smart tv di ultima generazione. Questo modo di vincere secondo me dà poi seguito al carattere che ha mostrato la squadra nella partita precedente.

Emil Audero non può che essere arrabbiato alla fine di Sampdoria-Inter. "Eravamo molto stanchi, più giocatori avevano i crampi". Lapalissiano, ma non per tutti nella liquida materia calcistica, dove la necessità di fare punti va a braccetto con la volontà di accoppiarla allo spettacolo.

Ogni volta che la Sampdoria è stata pressata alta dall'Inter, l'uscita della palla rapida e in verticale verso Quagliarella è stata determinante per la costruzione della manovra, soprattutto per abbassare la difesa dell'Inter e costruire alle spalle dei due mediani, se non in profondità tra D'Ambrosio e Skriniar. Tirata d'orecchi all'assistente Paganessi: sul pallone non visto fuori è scarico, linguaggio del corpo di chi passeggia in centro invece di seguire fino all'ultimo l'azione.

L'Inter ha giocato male solo per via della "assenza" ingiustificata di Icardi?

PALO CANDREVA. A inizio ripresa Spalletti ha invertito gli esterni offensivi (Candreva a destra, Politano a sinistra) e ha dato la scossa perché contro Murru il numero 87 ha trovato il giusto "timing" sia per arrivare al tiro rientrando verso il centro (palla sul palo) sia per servire un Icardi che di testa ha spedito la sfera fondo, dando il primo segnale della sua presenza al 57'.

Altre Notizie