Serie A, la Roma si fa rimontare dal Chievo. Finisce 2-2

Beffa nel finale per la Roma: con il Chievo è solo 2-2 (di G. Cesareo)

Il Chievo ferma la Roma in rimonta: all’Olimpico finisce 2-2

La Roma attende il Chievo nella quarta giornata di Serie A con i giallorossi che vogliono ripartire al meglio dopo la sconfitta contro il Milan nel turno precedente. I giovani devono avere la possibilità di poter sbagliare.

Scelto a sorpresa al posto di Federico Fazio nell'11 titolare, contro il Chievo Juan Jesus marcherà la prima presenza stagionale. Ci sono stati infortuni e c'è stato poco tempo, lavoriamo chi di reparto e chi di riferimento, serve invece una solidità unica.

Dopo le due settimane di sosta abbiamo potuto anche lavorare di più e migliorare sulle nostre carenze. La Roma ha provato ad arrotondare il risultato, ma la rete di Birsa ha forse minato le certezze giallorosse e riaperto una gara che sembrava molto ben indirizzata, sul 2-0. "Qualcuno ha anche segnato quindi saranno più carichi anche emotivamente".

I giovani. "Ho parlato di entusiasmo e desiderio di approcciarsi alle partite in un certo modo. Dovremo ritrovare determinazione e cattiveria". "Spero ci siano altri pochi momenti così negativi". "Devo dare certezze io alla squadra".

LUTTO -Eusebio ha voluto ricordare Maria Sensi, la moglie dell'ex presidente della Roma con cui aveva un rapporto speciale: "E' un giorno triste per me, è scomparsa una seconda mamma per me".

I giovani. "È un'arma a doppio taglio se ne lasciamo uno e fa male lo abbiamo bruciato". Domani giocano due tra Zaniolo, Pellegrini e Cristante, quindi giovani.

I rientri dalla nazionale.

Under pesca in area di rigore Dzeko. "Se farli riposare lo valuterò dopo la partita di Madrid". No, non penso: in campo si va sempre per giocare, senza pensare a quello che succede fuori dal rettangolo di gioco. Schick sta crescendo dal punto di vista caratteriale rispetto all'anno scorso.

Altre Notizie