Lampedusa, sbarcati 184 migranti. Il Viminale: "Malta ha scaricato il problema sull’Italia"

Migranti: 184 sbarcati a Lampedusa, il Viminale attacca Malta

Migranti, 184 sbarcati a Lampedusa. Il Viminale: “Malta scarica il problema sull’Italia”

Invece hanno beffato tutti i controlli e sono arrivati nella notte scorsa: sono probabilmente partiti dalla Tunisia ma ancora si hanno pochissime indicazioni in merito alla loro provenienza specifica e se soprattutto il Governo di Malta (Paese più vicino alla Tunisia) abbia come in passato chiuso i porti per "dirottare" le imbarcazioni verso l'Italia e la Grecia.

Nelle ultime ore 184 immigrati sono sbarcati a Lampedusa utilizzando piccole imbarcazioni. Il nuovo sbarco ha innescato una polemica tra Italia e Malta.

Il ministero dell'Interno sta ora lavorando "a soluzioni innovative ed efficaci" per gestire gli arrivi delle ultime ore.

Il ministro stesso aveva postato ieri sul suo profilo Facebook una foto delle imbarcazioni individuate dall'aereo di ricognizione in acque maltesi. E da qui si apre lo scontro con Malta che, secondo Salvini, avrebbe dovuto occuparsi delle imbarcazioni: "Abbiamo contattato le autorità maltesi perché facciano il loro dovere, in caso contrario farò tutto il possibile perché i clandestini non sbarchino in Italia". Per questo motivo, secondo il ministro dell'Interno, si tratta "evidentemente di traffico di esseri umani". "Porti chiusi", assicura quindi Salvini.

Altre Notizie