Si ferisce con una cassetta di frutta, muore di tetano

Eboli si taglia con la cassetta della frutta e muore

Si taglia alla gamba con una cassetta di frutta: muore di tetano

Sembrava una semplice lesione ma si è trasformata in un'agonia mortale.

Eboli. Una ferita banale si è rivelata fatale per una donna dal pollice verde.

Nulla, però, lasciava presagire la tragedia. Pare che la donna stesse lavorando in un orto quando si è procurata un piccolo taglio ad una ga!ba. Disinfettata e fasciata la ferita, il dolore e la cicatrice sarebbero svaniti presto. All'anziana signora è stato somministrato il siero antitetanico, reperito in altre strutture ospedaliere di Salerno, e poi è stata ricoverata per continuare le cure. La donna, purtroppo, non si è mai ripresa ed il suo calvario si è concluso, con la morte, dopo un mese di ricovero.

Dopo due settimane la donna ha cominciato a risentire a livello salutare, notando una scarsa deglutizione e delle strane contrazioni al viso. Ricoverata la Pronto Soccorso del nosocomio ebolitano, la donna è stata sottoposta agli esami clinici del caso che hanno individuato l'origine dei problemi di salute: il tetano. Chiarita la malattia, era tetano, i sanitari hanno avviato la cura.

Altre Notizie