Russia, migliaia in piazza contro la riforma delle pensioni: 300 fermati

Reuters

Alexeï NavalnyReuters

Quasi 300 manifestanti sono stati arrestati dalla polizia russa in diverse città del Paese mentre protestavano in piazza contro la riforma delle pensioni che aumenterà l'età pensionabile. Secondo l'organizzazione OVD-Info, i fermi sono avvenuti soprattutto a Ekaterinburg negli Urali e Omsk in Siberia.

A rispondere al suo appello sono stati migliaia di russi in circa 50 città.

Le elezioni di oggi - in cui verranno votati 22 governatori, quattro sindaci e 16 assemblee legislative locali - rappresentano il primo test dopo l'annuncio. L'aspettativa di vita media in Russia è di 66 anni per gli uomini e 77 per le donne, stando a dati della Banca Mondiale di due anni fa.

Altre Notizie