Moto: Rossi a Misano per fare cose belle

MotoGp Rossi A 39 anni ho ancora belle sensazioni

Getty Images

"Non ho problemi con Marc, non ci sono motivi per i quali fare pace", ha tagliato corto Rossi. "Ho sentito la sua intervista, mi è sembrato un po' strano".

L'ennesimo botta e risposta tra i due si è chiuso con le parole di Rossi: "Non c'è bisogno di stringergli la mano, va bene così, non c'è nessun problema", ha ribadito sorridendo.

Oltre a ciò, Rossi si è mostrato davvero impaziente di scendere in pista davanti al popolo giallo: "Sono molto contento di tornare a Misano" il commento del #46. Si potrà obiettare che tra i due c'era stata una sorta di rappacificazione a Barcellona nel 2016, ma quella stretta di mano era stata dettata dall'emozione del momento per la morte di Luis Salom, non da un ravvicinamento tra i due. So che alcune persone devono arrivare in questo modo, ma non è sicuro. "Non lo conosco, ma credo che per correre in MotoGP dovresti avere dei requisiti minimi di carriera". Mentre fuori dalla pista non è necessario essere per forza amici. Ospite discreto il buon Pecco Bagnaia, leader dell mondiale Moto2, che in anticipo di dieci minuti ha atteso pazientemente l'arrivo degli assi della MotoGP: Andrea Iannone, Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo, Marc Marquez e Valentino Rossi. "Nell'ultimo periodo tanti piloti sono presenti alla commissione sicurezza, quindi va bene così".

Gli strascichi delle polemiche con Valentino Rossi, che effetti hanno avuto? Se invece dovesse piovere tanto, la pista si laverebbe dalla gomma. Ma anche se consideriamo altri indicatori la musica non cambia: il pesarese ha vinto complessivamente 115 volte (su 376 gare disputate) salendo sul podio 232 volte ottenendo 65 pole position, 95 giri veloci per un totale di 6017 punti conquistati. "In questa parte della stagione io e Luca abbiamo imparato molto, se dovesse continuare a crescere così, l'anno prossimo potrà lottare per il titolo in Moto2".

Altre Notizie