Coppa d'Africa, un morto e diversi feriti prima di Madagascar-Senegal

VIDEO- Quaranta metri di campo e bum! Che gran gol per Keita

VIDEO- Quaranta metri di campo e bum! Che gran gol per Keita

Gravissimi i fatti avvenuti prima di Madagascar-Senegal, partita in programma per le Qualificazioni alla prossima Coppa d'Africa. Secondo quanto riferito dal portavoce dell'Ospedale di Hrja, Oliva Alain Rakoto, gli incidenti sarebbero dovuti all'enorme calca che si è creata all'ingresso dello stadio. Alcune ore prima del fischio di inizio del match, le 11 del mattino di oggi, domenica 9 settembre, ora locale, le 13 in Italia, lo stadio municipale di Mahamasina di Antananarivo traboccava già di tifosi e all'esterno si è generata una grossa calca nella quale sono rimaste schiacciate diverse persone nel momento in cui c'è stata una fuga di massa. "Non capisco come potesse esserci solo un cancello aperto per una partita così importante e con così tanta gente".

Il bilancio delle vittime è provvisorio, i feriti sono stati trasportati all'ospedale di Antanarivo.

L'incontro è terminato a sorpresa sul 2-2: il Senegal, una delle quattro formazioni africane presenti al Mondiale di Russia, dove per la prima volta dal 1986 nessuna rappresentante del continente ha superato la prima fase, hanno giocato il portiere della Spal, in prestito dal Torino, Alfred Gomis, il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly e l'attaccante dell'Inter Keita Balde, autore di una delle due reti degli ospiti.

Altre Notizie