Asteroide passerà vicino alla Terra

L'asteroide 2018 RC si avvicina alla Terra ma ci sfiorerà soltanto

L'asteroide 2018 RC si avvicina alla Terra ma ci sfiorerà soltanto

Sta arrivando un asteroide di quelli considerati potenzialmente impattanti, che lambirà la Terra molto da vicino. Abbiamo raccolto per voi le migliori foto e video legati all'evento in questione.

Scoperto il 3 settembre dal progetto Atlas dell'università delle Hawaii, che cerca gli asteroidi vicini alla Terra, l'asteroide 2018 RC raggiunge la massima vicinanza alla Terra alle 14,09 italiane del 9 settembre, passando a circa 220.000 chilometri, poco più della metà della distanza che separa il nostro pianeta dalla Luna. Tuttavia, gli esperti sostengono che le migliori condizioni per riprenderlo si siano verificate questa notte e possiamo, dunque, già fornirvi del materiale di qualità.

La pericolosità degli asteroidi non è sottovalutata dagli astrofisici, per questo motivo alla Nasa esiste un registro nel quale sono mappati tutti i corpi celesti che potrebbero portare a conseguenze devastanti sulla Terra in caso di impatto. Potete vederla qui sopra utilizzando l'apposito player. "Essa è stata scattata proprio da Masi, che ha utilizzato una singola esposizione di 180 secondi controllando da remoto l'unità robotica "Elena" del Virtual Telescope (PlanetWave 17" + Software Bisque Paramount ME + SBIG STL-6303E).

Questa cometa, che visita le regioni interne del Sistema Solare ogni 6,5 anni, domani si troverà sia alla minima distanza dalla Terra, pari a 58 milioni di chilometri, sia alla minima distanza dal Sole, pari a 150 milioni di chilometri. La cometa infatti si sta preparando a un 'tour' delle meraviglie, come segnala l'Associazione Astrofili Italiani (Uai): Dopo avere apparententemente sfiorato l'ammasso aperto M37, il 10 settembre, proseguirà il suo viaggio verso Sud, attraversando le costellazioni dei Gemelli, Orione e Unicorno.

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

Altre Notizie