Wolfsburg-Napoli, Ancelotti: "Brutta partita. Preoccupati? Dobbiamo esserlo, per migliorare"

Carlo Ancelotti- Napoli

Carlo Ancelotti allenatore del Napoli

Lo eravamo dopo la partita contro il Liverpool e ci ha fatto fare una bella partita, oggi forse eravamo più rilassati e abbiamo fatto una brutta gara. Facciamo fatica a pressare alti, non abbiamo i giusti tempi, in questo momento è meglio abbassare la linea come fatto col Dortmund. Andremo avanti in questo processo ma un atteggiamento meno alto ci può dare qualche vantaggio. Zielinski-Hamsik-Fabian Ruiz? M'immagino un Napoli completo, propositivo, aggressivo, dobbiamo combinare tutto con l'equilibrio e le capacità in fase difensiva.

Con larrivo di Ancelotti, punto centrale del mercato napoletano, migliorerà di sicuro lorganico, ma i progressi della squadra-base, soprattutto se paragonati ai movimenti delle concorrenti alla Champions, per ora non si notano. "Certi cambiamenti tattici dobbiamo ancora oliarli, riprovando e riprovando ancora". "E personalmente, io spero di riuscire a dare il mio contributo e la mia esperienza affinché i giocatori possano esprimere le tante qualità che hanno".

È qui che sorprendentemente il Napoli, che sembrava essersi ritrovato, si scioglie: due minuti dopo l'1-1 subisce ingenuamente gol provando a mettere in fuorigioco gli avversari e lasciando campo libero a Mehmedi. Cosa mi aspetto da questa stagione?

La partita di stasera servirà ad Ancelotti per iniziare a guardare già al campionato, verranno infatti schierati probabilmente coloro che saranno in campo all'Olimpico sabato sera nella prima di Serie A, tra questi il ritorno da titolare probabilmente di Mertens che dovrà convincere Ancelotti di essere lui la prima scelta rispetto a Milik.

Altre Notizie