Spalletti: "Modric? Felice del fatto che fosse interessato a noi"

Spalletti:

Modric o niente: senza di lui il mercato dell’Inter si fermerà a Keita – Sky

Dovevamo fare nel secondo quello fatto nel primo, dobbiamo farlo sempre. La giocata di Lautaro è bella, ma sono stati persi tanti palloni nella trequarti, dove se i difensori non ci mettono una pezza si dà la colpa poi a loro: deve tener palla, deve far salire la squadra e dialogare con i compagni. Ai tifosi interessa vedere le squadre giocare bene dall'inizio alla fine. A larghi tratti nel primo tempo ho visto un'ottima Inter, poi ne ho vista un'altra che deve migliorare. Bisogna lavorare sulla completezza, la qualità e l'insistenza. Va tenuto presente che giocavamo contro un avversario forte, che ha la mentalità del suo allenatore, che in cinque anni ha vinto titoli e fatto finali di Champions.

Ma Spalletti è soddisfatto?
"Sì, io sono sempre competitivo ad ogni allenamento".

Anche in conferenza stampa, Luciano Spalletti ha confermato l'apprezzamento per Luka Modric, contestualmente ammettendo le difficoltà dell'affare: "Sono già felice che sia stato interessato a venire da noi, la societá ha creato i presupposti giusti". Per quanto riguarda il centrocampo l'unico obiettivo dell'Inter è Modric e se non arriverà allora i nerazzurri rimarranno così, vista anche la possibilità di schierare in mediana sia Kwadwo Asamoah che Radja Nainggolan oltre a Marcelo Brozovic, Roberto Gagliardini, Borja Valero, Matias Vecino e volendo anche Xian Emmers. Non so come va a finire.

Modric, visibilmente irritato, si è poi confrontato con gli agenti che non hanno comunque mollato la presa.

Altre Notizie