Formula 1, Horner scarta l'ipotesi Alonso per la Red Bull: "Crea caos"

F1, no della Red Bull ad Alonso. Horner: ''Crea solo caos''

Formula 1, Horner scarta l'ipotesi Alonso per la Red Bull: «Crea caos»

Il dirigente della Red Bull ha escluso Alonso sostanzialmente per il suo carattere polemico. "Ho grande rispetto per Fernando". Forse un riferimento all'abbandono di Ricciardo per il passaggio in Renault, a sottolineare che anche uno dei piloti più forti del circus non abbia creduto nella nuova partnership con Honda, ma può anche far pensare al fatto che magari sia stato proprio Alonso a rifiutare il passaggio in Red Bull e non viceversa.

La risposta del pilota spagnolo della McLaren è stata immediata: Alonso ha usato i suoi canali social, sempre molto attivi, per scrivere ciò che pensa delle parole del team principal della Red Bull. "Non credo che per lui sarebbe la cosa più salutare, noi inoltre vogliamo continuare a puntare sulla gioventù piuttosto che ad un pilota che sta per concludere la sua carriera" - ha affermato il manager britannico. Tende a provocare il caos ovunque vada. "Siamo fortunati ad avere sotto contratto grandi talenti, adesso studieremo la situazione e prenderemo la decisione giusta". Non l'ho ancora accettata. Non a caso Horner gli lancia una stoccata: "La Renault è una scuderia in crescita e anche se è difficile da capire, avrà avuto le sue ragioni. Potrebbe essere una decisione di cui si pentirà". "Avrei potuto capirlo se fosse andato in Ferrari o Mercedes, ma è un enorme rischio in questa fase della sua carriera", ha concluso.

Altre Notizie