Skoda Karoq, arriva la Scout dedicata all'off-road

Skoda Karoq, arriva la Scout dedicata all'off-road

Skoda Karoq Sportline, il B-SUV mostra i muscoli

Skoda prenderà il Karoq Scout - una versione più fuoristrada del Karoq, il suo rivale al Nissan Qashqai - al salone dell'automobile di Parigi in ottobre. Scout è un allestimento storico per l'intera gamma Skoda.

Adesso, arriva la variante Sportline, con 4 motorizzazioni e potenze che vanno da 150 CV a 190 CV.

Le novità più significative del livello Scout riguardano l'estetica e i dettagli della carrozzeria del primo SUV di taglia media della casa di Praga.

Tutte le proposte meccaniche della Karoq Scout saranno abbinate alla trazione integrale e si potrà scegliere tra il 1.5 TSI da 150 CV con il cambio automatico DSG a 7 rapporti e con il 2.0 TDI da 150 o 190 CV, con cambio manuale o DSG.

Così come la versatile Octavia Scout e il suv di maggiori dimensioni Kodiaq Scout, anche questa nuova variante di Kraoq offre di serie la trazione integrale 4x4 a controllo elettronico e alcune modifiche specifiche al design che ne accentuano la vocazione 'avventurosa'. Spiccano i numerosi elementi cromati e in tinta argento, come ad esempio il profilo dei finestrini, le minigonne, la fascia paraurti posteriore, il labbro del paraurti anteriore al di sotto dell'ampia presa d'aria e le barre sul tetto. Il modello è dotato di ruote da 18 pollici di serie, con cerchi in lega da 19 pollici, oltre a esclusivi badging e vetri oscurati.

Come sempre non mancano le soluzioni Simply Clever tipiche della famiglia Skoda: su tutte il portellone apribile elettricamente al movimento del piede, quest'ultimo a richiesta.

Presente come optional la strumentazione digitale Virtual Cockpit, che prevede una grafica sportiva dedicata al modello: alle quattro possibilità di visualizzare le informazioni sul pannello TFT da 10,25 pollici se ne aggiunge una con contagiri e tachimetro centrale e grafica con colore dominante rosso.

Altre Notizie