Vasco Rossi: la rockstar va in pensione con 40 anni di contributi

Vasco Rossi va in pensione, una notizia che potrebbe suscitare la reazione piccata dei migliaia di fan della rockstar. Lui non ci pensa proprio a scendere dal palco anche se ha raggiunto i 40 anni di carriera e di contributi versati a quello che fu l'Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Lavoratori dello Spettacolo ora confluito nell'Inps, come scrive la "Gazzetta di Modena". Ma forse quel giorno del ritiro, si legge sul giornale di Modena, "non arriverà mai perché l'età pensionabile è soltanto una questione anagrafica e contributiva".

"Non ho alcuna intenzione di fermarmi, questo è poco ma sicuro". Probabilmente proprio in quei mesi Vasco ha cominciato a versare i contributi all'Enpals. "Vasco è Non Stop... alla prossima!" ha ribadito la storica portavoce Tania Sachs, ancora incantata dall'entusiasmo che un tour può generare in Vasco e a chi gli ruota intorno nella perfetta e maniacale organizzazione che un fuoriclasse pretende e merita. Sono passati 40 anni dalla pubblicazione del primo album "Ma cosa vuoi che sia una canzone", pubblicato dalla Edizioni musicali Sarabandas.

Altre Notizie