Fincantieri, Norwegian Cruise Line conferma 2 ulteriori navi Leonardo

NEXT				PREV

NEXT PREV

Dopo l'accordo con Msc, oggi Fincantieri ha reso noto di aver ricevuto l'ordine di realizzare altre due maxi navi da crociera per TUI Cruises, joint venture tra i gruppi TUI e Royal Caribbean Cruises.

Con circa 140.000 tonnellate di stazza lorda, quasi 300 metri di lunghezza e una capacità di ospitare 3.300 passeggeri, queste unità costituiranno la spina dorsale della flotta del futuro di NCL. L'ordine si basa su un progetto prototipale sviluppato da Fincantieri che valorizza le caratteristiche di modernità e sostenibilità di Tui Cruises, società con una delle flotte più avanzate sotto il profilo ecologico. Con una configurazione di prodotto innovativa, al centro del progetto è posta l'efficienza energetica, con il duplice obiettivo di contenere i consumi in esercizio e minimizzare l'impatto ambientale, in linea con tutte le più recenti normative in materia.

"Questi ordini estendono il nostro programma di nuove costruzioni e la nostra forte crescita - dice Frank Del Rio, presidente e ceo di Ncl Holdings Ltd - La nostra flotta di sei navi di Classe Leonardo ci consentirà di estendere il dispiegamento delle nostre navi in nuove destinazioni e in quelle già consolidate e di offrire nuove esperienze ai nostri ospiti".

Il gruppo di navigazione Norwegian Cruise Line Holdings ha confermato a Fincantieri l'opzione per costruire la quinta e la sesta nave di Classe Project Leonardo, la cui consegna è prevista nel 2026 e nel 2027.

TUI Cruises è una joint venture tra il Gruppo TUI, numero uno al mondo nel settore del turismo, e Royal Caribbean Cruises.

Altre Notizie