Ceta, Di Maio: 'Via i funzionari che lo difendono, Parlamento lo respingerà'

Di Maio chiude sul Ceta: «Via i funzionari che lo difendono»

Ceta. Di Maio. Non lo ratificheremo. Rimuoveremo funzionari. Boccia (Confindustria). Grave errore

E' la minaccia lanciata dal ministro Luigi Di Maio, nel suo intervento a Coldiretti a Roma (lancio agenzia Reuters ore 12:14). Senza il sì dell'Italia l'intesa dell'Unione europea con Ottawa salterebbe.

Sul Ceta è intervenuto anche il ministro dell'Economia Giovanni Tria, che ha detto: "Non ho seguito il dossier, credo che sia sempre un bene avere degli accordi commerciali, ma bisogna vedere come si fanno".

"Essere qui per me significa rivendicare un po' di sano sovranismo". Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, ha commentato dicendo che non ratificare il Ceta sarebbe "un grave errore" perché "siamo un Paese ad alta vocazione all'export e attraverso l'export creiamo ricchezza".

Altre Notizie