Australia contro no-vax: chi non vaccina non avrà sgravi fiscali

In Australia se non vaccini tuo figlio ti tagliano i benefit fiscali

Vaccini: Australia taglia sgravi fiscali a genitori 'no vax'

Giulia Grillo risponde così alle domande di Vanity Fair, in edicola oggi, dopo che nei giorni scorsi aveva annunciato di essere in attesa di un bambino. Parola di ministro della Salute. I No vax sono una minoranza, che ha una resistenza molto forte e secondo me non la puoi superare in niente, sono convinzioni ideologiche.

"Il fatto che si lamentino, da una parte e dall'altra, vuol dire solo che o hanno ragione tutti, o hanno torto tutti".

Il programma si chiama "No Jab, No Pay", cioè "Niente vaccinazione, niente paga", e influisce sulla Family Tax Benefit Part A, la parte dei provvedimenti fiscali federali dedicata alle famiglie e agli sgravi previsti per chi ha figli a carico. Nessuno ha mai detto 'fai quello che vuoi con i vaccini'. In media si parla di circa 1.000 dollari l'anno. E lo sono da sempre: nessuno ricorda mai che anche prima c'erano i vaccini obbligatori, meno, ma c'erano.

Cosa dire ai No vax?

"L'immunizzazione - ha precisato Tehan - è il modo più sicuro per proteggere i bambini da malattie che possono essere prevenute grazie ai vaccini".

"Il Movimento è una comunità molto grande e dentro ci sono posizioni che sono più estreme e che non hanno nulla a che vedere con quello che è la ragionevolezza e il buon senso".

Altre Notizie