WhatsApp, occhio al backup: potrebbe prosciugarti i giga

Whatsapp è alle prese con un nuovo problema, stavolta più grave del classico bug o della classica truffa dei finti buoni regalo. Questo chiaramente potrebbe creare problemi agli utenti che non controllano il tutto e che hanno magari impostato il loro upload del backup direttamente con la connessione mobile e non sotto rete Wi-Fi. Il problema sembra riguardare questa volta il backup delle conversazioni che verrebbe caricato non solo con le più recenti chat ma imprescindibilmente tutte anche le conversazioni vecchie e dunque già presenti sul backup. Il problema ha conseguenze più grosse per quegli utenti che hanno impostato il backup tramite connessione dati e non solo tramite WIFI (la soluzione migliore). In particolare, un errore comporterebbe l'upload non solo di un pacchetto di ridotte dimensioni, finalizzato ad aggiungere le nuove conversazioni e i file, bensì dell'intero backup accumulatosi nel tempo, che spesso raggiunge dimensioni nell'ordine dei GigaByte.

Altri utenti, invece, stanno segnalando nelle ultime ore che alcuni account sono letteralmente impossibilitati ad effettuare un backup completo, in quanto il processo si interrompe improvvisamente senza alcun motivo. Il bug, quindi, può mettere a rischio la quantità del traffico dati che si ha nel proprio abbonamento mensile, nel caso in cui il salvataggio automatico partisse quando ci si trova in mobilità. Al ripristino dello stesso il quantitativo dei contenuti addirittura raddoppierebbe rispetto a prima con ovvie problematiche di upload successivo.

Altre Notizie