Cristiano Ronaldo è un giocatore della Juventus, contratto di 4 anni

Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo è della Juventus

Dall'altro, è vero che una cifra del genere appare spropositata nel momento in cui la si inserisce in un contesto socio culturale in cui si fa fatica a tirare alla fine del mese per molte persone 'normali'. Sarri al Chelsea lo aspetta a braccia aperte. "Il passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus si è confermato uno dei peggiori affari del secolo".

Cristiano Ronaldo è un nuovo giocatore della Juventus, ora è ufficiale.

È il 3 aprile 2018, si gioca a Torino l'andata dei quarti di finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid.

La trattativa più incredibile si è chiusa ieri con l'atteso scacco matto al Real. Abbiamo effettuato un piccolo monitoraggio dallo scorso 4 Luglio, ovvero il giorno in cui quelle che sembravano essere semplici voci di corridoio si sono trasformate in realtà, ed i numeri dimostrano ancora una volta come l'operazione messa in atto da Andrea Agnelli e la Exor sia a tutti gli effetti paragonabile all'acquisizione di un'azienda. Un blitz d'altri tempi, utile per sigillare il super affare e dare un segnale di forza prima degli annunci ufficiali. Per lui in contratto di quattro anni a trenta milioni netti a stagione. "Per il Real - conclude il comunicato - Cristiano Ronaldo sarà sempre uno dei grandi simboli e un riferimento unico per le prossime generazioni: il Real sara' sempre la sua casa". Cristiano colpisce il pallone di controbalzo, senza guardare la porta, mentre è in equilibrio precario eppure trova il fazzoletto di porta dove Mignolet non può arrivare. E chissà quali emozioni proverà CR7 lunedì, quando tornerà in quello Stadium che solo cento giorni fa l'aveva applaudito per quel gol capolavoro stampato con la maglia del Real. E poi: "Ringraziamo Jorge Mendes per il meraviglioso lavoro di mediazione che ha fatto". Anche questa rovesciata non gli è venuta male.

Altre Notizie