Milano, operaio cade da un’impalcatura e muore a Palazzo Reale

Un’ambulanza sul luogo della tragedia

Un’ambulanza sul luogo della tragedia

L'episodio, come riportato dall'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto pochi minuti prima delle 12 a Palazzo Reale, nel pieno centro della città. L'uomo, titolare di una ditta specializzata nell'allestimento di mostre ed esposizioni, era in cima alla scala quando, per cause in corso di accertamento, ha perso l'equilibrio ed è precipitato al suolo dopo aver fatto un volo di oltre tre metri. Era stato uno storico collaboratore del pittore milanese Agostino Bonalumi, scomparso nel 2013. Da quanto si è saputo dalle immagini parrebbe che l'uomo abbia avuto un malore, ma solo l'autopsia, che si terrà nei prossimi giorni, chiarirà se sia stato male o meno.

Soccorso dai medici del 118, è morto al Policlinico.

Dopo il grave incidente avvenuto questa mattina il Comune di Milano ha inviato una nota: "L'Amministrazione comunale porge le più sentite condoglianze alla famiglia e in segno di cordoglio ha annullato l'inaugurazione della mostra "Pino Pinelli".

Sul posto, oltre ai carabinieri, sono intervenuti il procuratore aggiunto di Milano Tiziana Siciliano, con gli uomini del pool antinfortuni della procura e il personale del servizio Psal dell'Ats di Milano, competente per gli infortuni sul lavoro.

L'uomo che stamani è caduto da una scala a Palazzo Reale, a Milano, e che si trovava in gravissime condizioni, una volta giunto in ospedale, è deceduto. Luca Lovati, 69 anni, restauratore, allievo e assistente storico di Bonalumi, ha perso la vita dopo essere caduto da una scala, sulla quale era salito per intervenire su una delle opere esposte.

Altre Notizie