Foto dal battesimo del principino Louis

Royal baby britannici è tempo di battesimo

23 dicembre 1990 il battesimo della principessa Eugenie di York alla Sandringham Church

Charlotte è arrivata nella cappella reale di St James's Palace tenendo la mano di papà William.

La regina, 92 anni, è di ritorno oggi da Norfolk e ha una settimana intensa, con le celebrazioni per il centenario della RAF domani e la visita venerdì del presidente degli Stati Uniti Donald Trump a Windsor. Il primo video ufficiale rilasciato pubblicamente dai profili social di Kensington Palace mostra l'arrivo della famiglia reale, accolta dall'Arcivescovo di Canterbury, il reverendo Justin Welby, che ha officiato il rito. Non è una sorpresa che Meghan ed Harry non figurino nella lista. Per il battesimo del primogenito George, Kate aveva scelto un modello color crema con gonna svasata e blusa con ruches, mentre per Charlotte aveva virato sui toni del giallo con un vestito passato ormai alla storia perché riutilizzato ben quattro volte: l'ultima, per il matrimonio dei cognati, il principe Harry e Meghan Markle, celebrato il 19 maggio.

Secondo le consuetudini dinastiche, è stato benedetto con acqua proveniente direttamente dal Giordano, in Terra Santa, il fiume del battesimo di Gesù, e ha indossato (come a suo tempo i fratellini George e Charlotte) una preziosa vestina bianca, imitazione esatta di quella intessuta circa un secolo e mezzo fa per la primogenita della regina Vittoria. Padrini e madrine sono stati Nicholas van Cutsem, Guy Pelly, Harry Aubrey-Fletcher, lady Laura Meade e Hannah Gillingham, tutti amici di William e Kate, nonché Lucy Middleton, cugina di lei.

Gente in attesa fuori dalla Cappella Reale di St James Palace.

Altre Notizie