Ferrari da urlo, Vettel si prende Silverstone

F1 GP Silverstone 2018 FP2 Vettel al top

Visualizza La

Ferrari strepitose con Kimi Raikkonen a completare il podio con il terzo posto alle spalle di Lewis Hamilton, a sua volta protagonista con la sua Mercedes di una rimonta leggendaria dal diciassettesimo posto dopo un testacoda in avvio. Vettel, nel frattempo, era stato sopravanzato da Bottas, ma a poco più di dieci giri dal termine è l'incidente tra Sainz e Grosjean a scombinare le carte in tavola, provocando l'intervento della safety car. Continua a leggere qui. Un lavoro costante e minuzioso da parte di tutto il team capitanato da Maurizio Arrivabene, che sta dando i frutti sperati: una monoposto finalmente capace di "rompere" il dominio incontrastato della Mercedes degli ultimi anni.ma soprattutto di farlo e di ribadirlo con forza sul circuito di casa dei rivali.

Da applausi anche la rimonta di Hamilton, che al primo giro è stato coinvolto in un incidente con Raikkonen che lo aveva costretto a ripartire in fondo allo schieramento. "E' stata una gara fantastica". I nuovi aggiornamenti che abbiamo portato qui hanno funzionato bene per tutto il weekend.

"Avevamo fatto dei long run con le medie ed erano andati bene, ritenevamo che potessimo arrivare fino alla fine senza particolari problemi". Questo è Sebastian Vettel, un'icona indiscutibile che ha tirato fuori gli artigli in un momento cruciale della stagione, che ha piazzato la zampata quando meno te lo aspettavi, che con assoluta personalità ha saputo conquistare una vittoria pesantissima grazie alla quale allunga in classifica generale: ora ha otto punti di vantaggio su Lewis Hamilton quando siamo praticamente al giro di boa del Mondiale. Per questi motivi, a Silverstone si assiste spesso a gare divertenti e movimentate, e potrebbe essere così anche oggi, con la gara che peraltro si terrà sotto un caldo eccezionale con temperature che raggiungeranno anche i 30 gradi centigradi (e che hanno bruciato i prati presenti ai fianchi del tracciato, di solito sempre verdi e curati alla perfezione). Sono molti punti che ultimamente Valtteri e io abbiamo perso in questi due scenari. Ma anche una solidità fra scuderia e piloti che sembra davvero finalmente messa a punto. Sorpassare era difficile e ho lottato contro le Red Bull per diversi giri. Prossimo appuntamento il 22 luglio con il Gran Premio di Germania, ad Hockenheim: a casa di Vettel.

Altre Notizie