Morbillo, boom in Gb. Attacco a Lega e M5S

Morbillo aumentano i casi in Gran Bretagna. La stampa inglese attacca Lega e M5S   
                       
                
         Oggi alle 13

Morbillo aumentano i casi in Gran Bretagna. La stampa inglese attacca Lega e M5S Oggi alle 13

La causa principale, secondo il Times, sarebbe da attribuire ai vacanzieri che contraggono la malattia in Italia e fanno poi ritorno in Inghilterra.

Secondo i dati dalla Public health England, i casi di morbillo diagnosticati in Inghilterra sono quasi triplicati in un anno, passando dai 247 del 2017 ai 643 in questi primi sette mesi del 2018.

Questi dati hanno fornito lo spunto all'editorialista del Times per scrivere che una delle ragioni dell'aumento dei casi di morbillo nel Regno Unito è "la campagna anti vaccinazioni condotta dai partiti populisti ora al potere quando si trovavano all'opposizione". "E' veramente scoraggiante - ha commentato Helen Stokes-Lampard, presidente del Collegio reale dei medici - se pensiamo a quanto eravamo vicini alla completa scomparsa della malattia".

Nel nostro Paese la percentuale dei bambini vaccinati si aggira attualmente intorno all'85%, un tasso nettamente inferiore rispetto a quello rilevato in Gran Bretagna, dove è pari al 92%.

Ma la copertura vaccinale non è garanzia di nulla e i dati qui sotto, che si riferiscono all'Italia, lo dimostrano.

In Gran Bretagna i casi di morbillo si sono raddoppiati nell'ultimo anno, portando nuovamente la malattia ad essere un rischio per i cittadini. I giornali britannici puntano esplicitamente il dito contro Lega e 5 Stelle, che hanno alimentato le campagne di scetticismo verso i vaccini.

La ricerca di Public Health England risale al mese di maggio ma due giorni fa è stata ripresa sul British Journal of General Practice per rivolgere un appello ai medici della mutua britannici a non sottovalutare "la minaccia del morbillo". E ancora: "non c'è alcun legame e nemmeno una correlazione tra i vaccini e alcune malattie come la leucemia e l'autismo, come sostenuto dai Cinque Stelle nel 2015".

Aaronovitch se la prende anche con il Front National francese, che ha "posizioni simili" ed è responsabile a suo giudizio del calo delle vaccinazioni in Francia e del conseguente aumento dei casi di morbillo.

Altre Notizie