Ancona, sieropositivo da 11 anni ma aveva rapporti non protetti: arrestato

Positivo all’Hiv da 11 anni, aveva rapporti non protetti: “untore” arrestato ad Ancona

Ancona: positivo all’Hiv da 11 anni aveva rapporti non protetti, arrestato “untore”

Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa in programma alle 11.30 in questura. Ora le indagini si allargano alla ricerca di eventuali sue altre frequentazioni.

"Io non sono malato" e soprattutto, "l'Aids non esiste!": quanto riporta la Polizia rispetto alle dichiarazioni rilasciate dal 35enne anconetano durante l'arresto fa impressione e inquietudine rispetto ad una vicenda ancora con i contorni oscuri. L'uomo, le cui generalità non sono ancora state rese note, è stato scoperto grazie ad una indagine condotto dalla Polizia di Stato di Ancora in collaborazione con il Servizio Centrale Operativo, coordinata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Ancora: "l'untore" è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile ed in questi minuti si trova in carcere. Le indagini - è stato spiegato - hanno inoltre accertato la sua malafede in quanto consapevole del suo stato di salute, quindi responsabile a titolo di dolo di non aver adottato le necessarie precauzioni per evitare il contagio alla o alle vittima, non rendendola edotta del suo stato di salute.

A denunciare "l'untore" è stata la sua partner, rimasta contagiata dal virus dell'Hiv. Nelle prime ore del pomeriggio del 12 giugno, al termine della delicatissima attività di indagine, i poliziotti del servizio centrale operativo e della squadra mobile di Ancona hanno raggiunto l'indagato nella sua abitazione e lo hanno tratto in arresto su ordine del gip.

Anche per questo si cercano tracce nel telefono e nel computer.

Un caso che ricorda quello dell'untore Valentino Talluto, e che sta provocando un'enorme preoccupazione tra le donne del posto: l'uomo arrestato dalla polizia di Ancona con l'accusa di lesioni gravissime, per aver contagiato consapevolmente con il virus dell'Hiv diverse partner occasionali (oltre alla compagna) è un 36enne e si chiama Claudio Pinti.

Altre Notizie