G7 Canada, Conte d'accordo con Trump: "Russia torni nel G8"

Lindsey Graham listens during a news conference

Senato USA il male sovietico vive ancora in Russia

La Russia dovrebbe essere riammessa nel G8. "Perché stiamo per tenere un meeting senza la Russia?".

Il politologo russo Alexander Asafov in un'intervista a RT ha commentato le dichiarazioni dei leader del G7 sulla necessità di fermare il "comportamento destabilizzante" della Russia. "Perché è chiaro che la maggior parte degli stati membri del G6 + Trump collaborerà con il nostro paese", ha sottolineato.

"Ora la Russia non c'è".

Come ricordato sempre da Quartapelle, le sanzioni a cui l'Italia ha aderito colpiscono 150 oligarchi, politici e guerriglieri ucraini, imprese e banche, le major petroliferi, le grandi aziende militari russe: insomma, l'idea umanitarista con cui "avete indorato la pillola su questo primo passaggio di politica internazionale", ha spiegato la deputata, non regge, "ma forse qualcuno deve restituire qualche favore a Mosca?". Inizialmente il presidente del Consiglio italiano si era detto d'accordo con il presidente Usa, ma dopo l'incontro ristretto con gli altri leader europei è uscito fuori un documento comune che boccia - almeno momentaneamente - la proposta dell'inquilino della Casa Bianca.

RUSSIA - Altro tema sul tavolo è quello di Mosca, dopo la dichiarazione a sorpresa di Trump che ne aveva chiesto la riammissione nel G8. "Confrontarsi, cercare di convincere, senza sosta, per difendere gli interessi dei francesi e anche di tutti coloro i quali credono che il mondo non si costruisce che insieme", scrive. Trump, lasciando Charlevoix, ha dato un colpo al cerchio a uno alla botte. Ma che anche settori di sinistra elevino cori di soddisfazione per un'operazione che ha tutte le caratteristiche di un tentativo di incorporare la Russia in un'alleanza in funzione prevalentemente tesa a contenere l'ascesa della Cina come co-protagonista della scena mondiale, con il relativo rafforzamento dell'egemonia imperialista, a me sembra perlomeno discutibile. Il presidente Vladimir Putin oggi ha incontrato a Pechino la sua controparte cinese Xi Jinping, in anticipo sul vertice dell'Organizzazione di cooperazione di Shangai (Sco). Per esempio: ieri Angela Merkel, poco prima di partire per il Canada, intervenendo nel dibattito al Bundestag, ha risposto a una domanda sul se reintegrare la Russia nel sistema multilaterale così: "L'annessione della Crimea è stata una lampante violazione del diritto internazionale".

Altre Notizie