Spread chiude in forte rialzo a 268 - Ultima Ora

Il governo Conte non raffredda lo spread, che oggi supera i 250 punti

Borsa: apertura positiva. Spread in crescita

Il rendimento del titolo decennale italiano scende al 2,60%. Sotto pressione i Btp sulla scadenza due anni con il tasso di rendimento che sale all'1,64% e lo spread con il biennale tedesco in rialzo a 231 punti base. Tensione sullo spread tra Btp e Bund tedeschi: dopo le primissime battute in calo a 230 punti base, il differenziale di rendimento è tornato a salire oltre 250 punti nel giorno in cui il premier Conte chiede la fiducia alla Camera per il nuovo esecutivo.

Piazza Affari paga la nuova crescita dello spread in mattinata, mentre le altre borse europee restano tranquille sulla parita'. Si allarga anche il differenziale tra i decennali di Italia e Spagna, che ha chiuso a 166 punti base per la prima volta da inizio gennaio del 2012. "L'incertezza politica italiana, relativa alle dichiarazioni sulle modalità di implementazione del contratto di governo, sta riproponendo una debolezza dei titoli italiani, con tassi in rialzo su tutta la curva", hanno commentato gli analisti di MPS Capital Services. L'indice Ftse Mib segna ora -1,07% a 21.515 punti, All Share sul -0,98%. Perdono anche Parigi (-o, 16%) e Francoforte (-0,81%).

Altre Notizie