Tennis: Fognini ko, Cilic va ai quarti

Roland Garros 2018: Fognini, il cuore non basta. Cilic vola ai quarti

Roland Garros/ L'ex campione Adriano Panatta: Cecchinato sorprendente, Fognini può vincere ma...

L'impresa sfuma in dirittura d'arrivo. Fabio Fognini, però, oggi ha giocato un grandissimo tennis, trovando modo e tempo per battere ogni sorta di malanno, risalire da due set a zero, annullare un matchpoint sul 5-4 del quarto e mettere alle corde il miglior Marin Cilic della storia visto sulla terra battuta sino al 3-3 del quinto, prima di arrendersi alla forza del tennista croato, per la seconda volta consecutiva nei quarti di finale qui a Parigi, ma mai così competitivo sul rosso del Bois de Boulogne.

L'annullamento della sfida tra le due ex n.1 al mondo ha anticipato di quasi un'ora la discesa in campo di Fognini sul Centrale "Philippe Chatrier". Fognini, che nel tabellone era inserito come 18esima testa di serie, ha infatti lottato per cinque set contro il terzo favorito del seeding, finalista in gennaio agli Australian Open, che si è imposto col punteggio di 6-1, 6-4, 3-6, 6-7 (4), 6-3. Molto combattuto il quarto set, portato fino al tie-break. Un pizzico di rammarico a fine match per Fognini che dopo aver rimontato due frazioni di svantaggio ha ceduto nel set decisivo. Da quel momento il croato è stato implacabile, chiudendo sul 6-3. Sfuma la doppietta azzurra nei quarti del Roland Garros: adesso, l'Italia spera in Marco Cecchinato, che affronterà Novak Djokovic. Fabio fa sognare, dopo un inizio difficile e i soliti problemi alla caviglia.

Altre Notizie