Donna scomparsa a Brescia, fermato il marito con l'accusa di omicidio

Donna scompare a Brescia, fermato il marito per omicidio

Donna scomparsa a Brescia, il marito è indagato per omicidio: filmato mentre carica un sacco in auto

Un marocchino 50enne è stato fermato a Brescia dopo la scomparsa della moglie, anche lei marocchina, di 29 anni. A breve avrebbe dovuto chiudere per sempre con lui, in un'aula di tribunale.

Un uomo molto più grande di lei, che l'avrebbe più volte picchiata. Souad Allou aveva denunciato il marito per violenze qualche anno fa. La donna, residente a Brescia, risulta scomparsa da domenica sera. Ad avvalorare la tesi della polizia, il fatto che a carico del 50enne vi siano diversi precedenti per maltrattamenti e percosse proprio ai danni della ex moglie.

Sarebbe stato lui, secondo gli inquirenti, a ucciderla. Era talmente spaventata che voleva cambiare casa.

Era andata avanti Suad, si era lasciata alle spalle una relazione fatta di violenza e forse era pronta a innamorarsi ancora: "Lei non voleva proprio tornare con il marito e probabilmente aveva una nuova storia" spiega l'amica della 29enne prima di scoppiare in lacrime.

Altre Notizie