Roma, Totti omaggia Buffon: "Per te ci sarò sempre"

Buffon, l'agente: “Il suo addio non sarà focoso come quello di Totti”

Intanto all'indomani della conferenza di cui si è parlato in tutto il mondo, un ex compagno di Nazionale di Gigi ha voluto dedicargli una lettera.

Ecco le parole riportate da 'La Gazzetta dello Sport': "Mi sono sempre trovato a mio agio a ruoli invertiti: io che ostinatamente non riuscivo a staccarmi dalla mia maglia, tu che hai sempre provato a trasmettermi la tua razionalità". "E ora che hai annunciato il tuo addio alla Juventus, caro Gigi, mi sento scaraventato di nuovo nelle sensazioni di dodici mesi fa". Che domani annuncerà il suo futuro: "Non posso anticipare nulla" frena Martina.

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore.

E chiude così: "Se in questi giorni avrai bisogno di un consiglio, chiama: per te ci sarò sempre".

Totti ha aggiunto che "sono certo che in questi giorni ti capiterà di riavvolgere il nastro della tua carriera". Il dirigente della Roma ricorda i momenti vissuti assieme: "E' bello pensare che nei nostri rispettivi film abbiamo avuto entrambi una parte".

Una carriera condivisa sin dai primi anni: "Ci siamo incrociati da piccoli, siamo diventati a poco a poco capitani e uomini". Abbiamo difeso la stessa maglia, quella azzurra. "E lottato rispettivamente per l'altra pelle: quella giallorossa io, quella bianconera tu". E li mescola a "un cucchiaio e un paio di bordate che ti ho rifilato, e a qualche parata che ti potevi risparmiare". Stando a quanto riferito da Bruno Longhi a Top Calcio 24, infatti, il portiere bianconero sarebbe stato insistentemente corteggiato da un grandissimo club europeo, che l'anno prossimo disputerà la Champions League.

Altre Notizie