Higuain ammette: "Ho pensato di lasciare per mia madre"

Shock Higuain:

Higuain: “Napoli? Ho accettato per farlo crescere e l'ho fatto. Odio verso di me causato dall'amore…”

Attraverso un'intervista rilasciata ai microfoni di "TNT Sports", Gonzalo Higuain, attaccante della Juventus, ha parlato delle sue sofferenze provate quando ha saputo del problema di salute di sua madre. È stata mia mamma a darmi la forza di continuare, mi ha detto 'vai avanti perché non ti consentirò di abbandonare ciò che ami per colpa mia'. Io amo il calcio ma lei veniva prima di tutto. "L'odio a cui ha portato questa scelta è causato dall'amore che provavano per me". Le persone sono sedute e guardano come godere degli altri. "Loro mi stanno accompagnando da tutta la vita".

Il Pipita è tornato brevemente anche sul passaggio dal Napoli alla Juventus: "Mi sono trasferito nella squadra azzurra perché so l'importanza che questa squadra ha in Argentina, volevo aiutarla a crescere e, in parte, credo di averlo fatto". Il gol più bello che ho segnato è avere una figlia e una moglie. Solo ai migliori recriminano i gol che non hai fatto, non i 300 che ho fatto. "E' il gol più importante della mia vita", confida il fuoriclasse della Juventus. Il suo rapporto con la Coppa del Mondo non è mai stato, ad oggi, ricco di gioie.

Infine il centravanti della Juventus sul Mondiale in Russia che lo vedrà protagonista con l'Argentina ha dichiarato: "La mia idea è sempre quella di aiutare la Seleccion. Noi diamo sempre tutto per il nostro paese, lo difenderemo alla morte".

Altre Notizie