Mazda CX-3: con il restyling arriva il nuovo 1.8 Skyactiv-D

Mazda CX-3 2018

Mazda CX-3: con il restyling arriva il nuovo 1.8 Skyactiv-D

Mazda ha iniziato a raccogliere in Giappone i primi ordini per la Mazda CX-3 2018.

Viene introdotto un aggiornamento al motore diesel SKYACTIV-D che porta la cilindrata a 1,8 litri offrendo una maggiore reattività e migliori prestazioni in termini di emissioni. A questa unità si aggiunge poi, per la gioia degli estimatori dei propulsori a benzina, lo Skyactiv-G da 2 litri dotato di pistoni con testa ridisegnata e di iniettori ad alta pressione che nebulizzano il carburante in modo più omogeneo, in modo da ottimizzare l'erogazione della coppia e contenere i consumi. A livello estetico le novità del MY 2018 includono, per la prima volta sulla CX-3, il nuovo colore Soul Red Crystal, una griglia anteriore di nuovo disegno, l'adozione di gruppi ottici posteriori a LED e cerchi in lega dal design inedito. Internamente, invece, troviamo un nuovo tunnel centrale dotato di bracciolo anteriore multibox e il freno di stazionamento elettrico (EPB).

Mazda CX-3 2018
Mazda CX-3 2018 in Italia dopo l'estate

Mazda tiene a sottolineare che entrambi i motori rispettano la normativa Euro 6d-TEMP con valori rilevati nel test di emissioni RDE, ovvero in prove svolte direttamente su strada e quindi in condizioni più vicine al reale utilizzo delle vetture. L'ulteriore messa a punto del sistema di sospensioni, i pneumatici di nuova adozione e l'uso di materiali ad alto assorbimento nella struttura del sedile anteriore, offrono una guida più silenziosa e confortevole.

Anche la sicurezza è stata migliorata. Dulcis in fundo, la rinnovata Mazda CX-3 ha posto l'accento anche su una migliore sicurezza di bordo: il MY 2018 adotta una versione aggiornata del sistema di frenata di emergenza in città Smart City Brake (Advanced SCBS) che ora è in grado di avere una maggiore capacità di rilevare i pedoni anche di notte. Tra la dotazione sono infine confermati il Mazda Radar Cruise Control (MRCC) con funzione Stop & Go e il retrovisore interno fotocromatico.

Altre Notizie