Vittoria Assicurazioni verso l'addio a Piazza Affari

Vittoria Capital, veicolo controllato da Carlo Acutis per il tramite di Yafa Spa, ha infatti deciso di lanciare un'offerta pubblica di scambio per portare fuori dal listino la compagnia assicurativa e procedere quindi con un progetto di semplificazione della governance dell'intero gruppo, "allo scopo - si legge in una nota - di meglio valorizzare una visione industriale di medio-lungo periodo di Vittoria Assicurazioni". L'offerente riconoscerà a ciascun aderente all'offerta un corrispettivo di 14 euro per ogni azione portata in adesione o, in alternativa, un corrispettivo costituito da 1,4 azioni ordinarie Vittoria Capital (non quotate) per ogni titolo di Vittoria Assicurazioni portati in adesione. Vittoria Capital ha precisato che l'offerta è volta a promuovere, qualora ne ricorrano le condizioni, la revoca della quotazione delle azioni di Vittoria Assicurazioni da Piazza Affari (delisting).

Vittoria Capital e Yafa Holding fanno entrambe riferimento a Carlo Acutis.

Il corrispettivo dell'offerta - si legge nella nota - incorpora un premio del 20,1% rispetto al prezzo ufficiale unitario delle azioni.

L'assetto azionario di Vittoria Assicurazioni vede Vittoria Capital detenere il 51,15% del capitale e Yafa holding il 7,183% per un totale del 58,33% riferibile indirettamente ad Acutis.

Altre Notizie