Treno esce dai binari a Lodi BINARI e STRADE

Deraglia treno merci a Lodi, disagi per tutto il giorno

Locomotore esce dai binari a Lodi: circolazione ferroviaria in tilt

Questa mattina un locomotore trainato da un treno merci che stava passando nella stazione di Lodi è uscito dai binari. Attraverso un comunicato, Trenord spiega che fino a domani (giovedì 17 maggio) saranno necessarie modifiche alla circolazione dei treni. I due mezzi, sono utilizzati per le manovre locali.

Sul posto sono intervenuti, oltre ai tecnici Rfi, i Vigili del Fuoco, per tentare di arginare la perdita di gasolio e cercare di spostare il mezzo che ostruisce la circolazione dei treni. Presenti anche funzionari della Questura, agenti della Polfer e della polizia scientifica, che stanno effettuando i rilievi. Nessuno è rimasto ferito e non ci sono stati danni, spiegano da Rfi.

"Per il deragliamento di un treno merci a Lodi, oggi la circolazione dei treni è stata praticamente bloccata su tutta la linea, dalle 11 alle 16, e i disagi rischiano di proseguire anche nelle prossime ore". In seguito all'episodio, è stato necessario riprogrammare l'offerta ferroviaria dei servizi regionali e suburbani che transitano da Lodi: coinvolte le linee S1 Saronno-Milano-Lodi, Milano-Lodi-Cremona-Mantova, Milano-Lodi-Piacenza. E' successo in mattinata e a causa dell'incidente dalle 10.50 fino alle 14 è stata sospesa la circolazione sulla linea Milano-Piacenza.

Secondo quanto comunicato dal gestore dell'infrastruttura, i lavori di ripristino termineranno non prima della tarda mattinata di domani. TreNord ha istituito un servizio di autobus sostitutivi per collegare la stazione di Lodi e quella di Codogno a quella di Milano Rogoredo, in modo da consentire ai viaggiatori di giungere a destinazione.

Altre Notizie