Su Rai1 la miniserie "Il Confine" girata anche a Palmanova

Il Confine seconda puntata 16 maggio: su Rai 1 si chiude la miniserie sulla Prima Guerra Mondiale

Filippo Scicchitano, da Scialla! al Bruno di Il Confine

Trieste, estate 1914. Tre amici vicini alla maturità: Emma, figlia di un ricco commerciante ebreo, Bruno, figlio di un caposquadra al porto, e Franz, figlio di un ufficiale dell'Esercito Imperiale. Un racconto sulla tragedia della guerra, che vide su fronti opposti amici e persino parenti, ma anche sugli ideali e sui sentimenti di una generazione poco più che adolescente travolta dalle chiamate al fronte. Le grandi ambientazioni che il passato ci ha lasciato sono una scenografia naturale che il tempo e la storia ha modellato e che incuriosiscono e stimolano la fantasia di molti registi.

Per le repliche di Il Confine andare su menù, cliccare su Fiction, selezionare Tutti A-Z, cliccare nella I, cercare il nome della fiction e il gioco è fatto. Quello di questa sera è un appuntamento imperdibile per chi ama le storie d'amore, emozionanti, struggenti, ma ambientate in un determinato periodo storico.

Il Castello di Spessa di Capriva del Friuli, con la sua inconfondibile sagoma che si scorge da lontano sulla cima di un basso colle tappezzato di vigne, l'alta torre merlata, i grandi saloni arredati con mobili d'epoca, la scenografica cantina medievale, il parco storico è sempre più spesso scelto come location ideale per girare scene di film e fiction sia italiani che stranieri, nonché di spot.

Debutta nella prima serata di Rai 1 di oggi, martedì 15 maggio 2018, la miniserie a due puntata Il Confine in prima Tv assoluta.

Bruno ritorna al fronte nell'esercito italiano, Franz riprende il suo posto tra le file degli austriaci. Anche Bruno è segretamente innamorato di Emma, ma leale nei confronti di Franz, sceglie di soffocare il suo sentimento per diventare l'angelo custode di quell'amore impossibile. I due amici, oltre al essere rivali in guerra lo sono anche in amore visto che entrambi sono innamorati della bella Emma. Nonostante in un primo momento Franz viva con dolore l'idea di sapere Emma e Bruno sposati, l'amicizia e il profondo affetto che lega i tre prenderà il sopravvento mettendo fine alle recriminazioni. Ama Emma ma suo padre, contrario alla relazione, lo spedirà in guerra.

Agli ordini del regista Carlo Carlei, hanno recitato: Filippo Scicchitano (nei panni di Bruno Furian), Caterina Shulha (Emma Cattonar) e Alan Cappelli Goetz (Franz von Helfert). Il cast si completa inoltre con Stefano Dionisi, Edoardo Purgatori, Fiorenza Tessari e Roberto Chevalier.

Gli intralci del sentimento nato tra la giovane Emma e Franz saranno da ricondurre alle loro famiglie, poiché il padre di lei non vedrà di buon occhio le origini austriache di Franz mentre il padre di quest'ultimo non sarà disposto per nulla al mondo ad imparentarsi con gente ebrea. Con l'aiuto di Bruno, Franz riesce finalmente a rivedere Emma e a conoscere suo figlio. Emma però scopre di aspettare un figlio e quando Franz si dichiarerà pronto a sposarla, si imbatterà nell'ostilità del genitore, che deciderà di farlo entrare nell'esercito.

Altre Notizie