Messi: "Neymar a Madrid sarebbe dura"

Messi

Messi: "Neymar al Real? Sarebbe terribile"

"Ho parlato con lui e sa come la penso".

Più volte nel corso degli anni si è parlato della possibilità che Messi lasciasse il Barcellona, ma alla fine la Pulce ha sempre deciso di restare nella squadra catalana, continuando a collezionare successi in Spagna e in Europa. E noi vogliamo essere lì per la nostra storia. E ho capito che stavo dando un messaggio sbagliato alla gente che lotta per i propri sogni: devono continuare a lottare. E se dietro ci fosse anche la competizione con Cristiano Ronaldo: "Non è lui il mio rivale, ma vedere il Real di nuovo in finale in Champions mi dà grandi stimoli, perché io voglio vincere la Champions ogni anno, vincere tutti i titoli e vincere sempre". Noi invece dobbiamo giocare molto meglio per vincere. Ancora tanta diplomazia, che lascia spazio ad un'ammissione quando si parla di un eventuale passaggio diNeymar al Real Madrid: "Sarebbe un colpo terribile per il Barcellona, per quello che Ney significa per noi: qui ha vinto tanti titoli importanti". "Ronaldo? Non sono in competizione con lui". In questa ultima Champions abbiamo mandato tutto a., per il vantaggio che avevamo.

Infine una battuta sui traguardi individuali e sul futuro: "Non ho la tentazione di lasciare il Barcellona, perché meglio di qui non starei da nessun'altra parte". Il Barça è il top club al mondo, la miglior città, i miei figli stanno da Dio qui e non voglio cambiare nulla. Il Pallone d'Oro? Ne ho vinti quattro di fila e va bene così. Obiettivo minimo per questo Mondiale? "Non mi piace rivedermi, diciamo che oggi seleziono di più le giocate, mentre quando ero più giovane ne facevo 500 a partita".

Altre Notizie