LeBron non basta, anche gara2 è dei Celtics

Playoff NBA 2018: LeBron James non basta a Cleveland, Boston porta la serie sul 2-0!

Basket, NBA Eastern Conference Finals 2018: super Lebron non basta a Cleveland, Boston va 2-0

Cleveland sembra poter fuggire anche prima dell'intervallo, grazie a LeBron e Korver che trascinano i vicecampioni in carica. Il giocatore bianco-verde ha poi concluso parlando della serie tra Cleveland e Toronto, evidenziando ciò che Boston dovrà fare in più dei canadesi per fermare The King: "Non voglio parlare male dei Raptors, ma guardando i filmati delle partite si nota che per James è stato tutto troppo facile". Nel corso del primo si è mantenuto sui +2/+6, dilagando poi nel secondo mantenendosi quasi sempre ad una distanza di almeno +10. I padroni di casa si confermano invincibili in casa, ma la statistica che spaventa di più la corte del re è quella che evidenzia gli esiti finali delle serie nella storia di Boston che si sono trovate sul 2-0 a loro vantaggio: su 37 situazioni del genere i Boston sono passati sempre. "Penso che comunque abbiamo fatto un gran lavoro".

Ma è evidente come Brad Stevens, tecnico lanciato dalle due finalissime NCAA disputate con la piccola Butler University, si trovi a proprio agio con giocatori da plasmare, volitivi e desiderosi di imparare. Una volta ripresa la fuga di Cleveland, Boston insiste e a sua volta riesce a creare prima della sirena un gap di 7 punti, tesoretto molto importante in vista dell'ultimo della gara. "Non solo quello, ma è di certo una delle ragioni principali per cui sono qui a Boston". Hanno dimostrato di essere una squadra che può avere una reazione, e non di essere debole mentalmente. Dopo aver eliminato i Philadelphia del favorito nella corsa al premio di rookie dell'anno, Ben Simmons, ora sta tentando il colpaccio contro Lebron. Sul parquet del TD Garden, il quintetto del Massachusetts si e' imposto nella notte italiana in gara-2 con il punteggio di 107-94 con 23 punti di Jaylen Brown; i vice-campioni in carica si consolano con un'altra prova tripla doppia di LeBrown James, top-scorer dell'incontro con un bottino di 42 punti impreziositi da 10 rimbalzi e 12 assist.

Altre Notizie