Gomme sbagliate e scarsa velocità: i motivi del flop Ferrari a Barcellona

Formula 1, qualifiche GP Spagna: Vettel contento, Raikkonen deluso Video

Formula 1, Gp di Spagna: trionfa Hamilton, Vettel 4°. Raikkonen fuori

E' stata senza dubbio una domenica disastrosa per gli uomini in rosso, a cominciare da Kimi Raikkonen costretto al ritiro a causa di un problema alla power unit.

I tecnici del Cavallino analizzeranno ogni dettaglio per ricostruire qual è stato l'elemento che ha determinato la rottura dopo una vita di 3.150 km, quando avrebbe dovuto durare altri due GP (Spagna e Monaco) prima di provvedere alla sostituzione in Canada.

Se da un lato il bicchiere del driver di Espoo è mezzo pieno, dall'altro c'è da rammaricarsi considerato che dovrà attendere almeno fino ad Hockenheim per contare sui primi aggiornamenti che dovrebbero dare un salto prestazionale alla sua PU, a differenza di Sebastian Vettel. Kimi ha avuto un problema al motore venerdì, gli è stato cambiato e nonostante ciò si è ritirato. "Poi ci prepareremo per il prossimo GP a Monaco, con professionalità, determinazione e fiducia". Stava andando bene, ero in una posizione discreta e teneva un buon ritmo. Poteva andare tutto bene, purtroppo non è stato così.

Certo i zero punti di Kimi hanno allungato la lista delle sfortune che stanno colpendo Raikkonen, ma la notizia che la power unit è recuperabile ha certamente tolto un po' di tensione a una squadra che doveva fare i conti con due motori rotti in un weekend.

E veniamo a Crash... pardon, Grosjean: per me è pronto per la pensione molto più di Iceman, ed a MadMax, alias Versbatten-contro-tutto-e-tutti che non si smentisce ma intanto acchiappa il terzo gradino mentre Ricciardo, velocissimo annaspa alle spalle di Vettel... Abbiamo avuto problemi nel trovare il giusto bilanciamento della macchina e abbiamo faticato con i pneumatici anteriori. Ho continuato a guidare ma ovviamente a velocità inferiore, per cui sono rientrato nei box. "Dobbiamo portare la macchina in sede e vedere quello che è accaduto". Il Campione del Mondo 2007 non ha nascosto la delusione per il risultato rimediato a Barcellona: "In chiave Campionato, questo risultato è ben lontano dall'essere ideale e sono molto deluso. Forse i cambiamenti di questo weekend hanno avuto un impatto più negativo su di noi, rispetto agli altri". "Non avremmo potuto fare niente di diverso oggi da quanto è stato fatto, ma dobbiamo continuare a impegnarci a fondo".

Altre Notizie