Berlusconi: "In Europa grande preoccupazione per l'Italia, ma nessun complotto"

Berlusconi

Berlusconi con gli altri leader popolari europei

Silvio Berlusconi torna in campo a pieno titolo. La riabilitazione arrivata dal Tribunale della Sorveglianza di Milano - che lo rende nuovamente candidabile - lo ha galvanizzato, spingendolo a tornare sotto i riflettori anche sulla scena internazionale. Secondo Berlusconi, "non c'è nessun complotto dell'Europa nei confronti dell'Italia, al contrario". Lo ha detto Silvio Berlusconi a Sofia, al termine dell'incontro con i leader del Ppe, parlando a Rainews24.

Di sicuro, ha aggiunto, "vi posso assicurare che non c'è alcun complotto contro l'Italia".

I vertici del Ppe hanno espresso "preoccupazione" per la situazione italiana.

A Sofia il Cavaliere ha incassato subito il sostegno del premier ungherese Viktor Orban, considerato uno dei più eurocritici tra i governi dell'Unione.

La prospettiva che M5S e Lega possano far partire un governo "desta moltissima preoccupazione, in tutta Europa".

Altre Notizie