Usa, giganti web e senzatetto: approvata "Amazon tax"

Seattle approva l'Amazon tax per aiutare i senzatetto. L'azienda

Seattle approva l'Amazon tax per aiutare i senzatetto. L'azienda"Approccio ostile Oggi alle

New York, 15 mag. - La città di Seattle ha approvato una legge che permette di aumentare le tasse ai colossi che hanno sede nella città, tra cui Amazon e Starbucks, e usare il denaro raccolto per combattere il problema dei senzatetto. Un voto unanime, nove a zero, con il quale il provvedimento passa ora al sindaco Jenny Durkan: la prima cittadina di Seattle ha espresso perplessità sulla misura e si è riservata il diritto di veto. Il colosso di Bezos si dice "preoccupato dal futuro creato dall'approccio ostile e dalla retorica del consiglio comunale".

La Amazon Tax prevede un'imposta di 275 dollari l'anno per ogni dipendente di un'azienda che realizza almeno 20 milioni di ricavi annuali e punta a raccogliere 50 milioni di dollari l'anno per fare fronte all'emergenza senzatetto.

Secondo quanto stimato dal Consiglio, le società interessate dall'imposta rappresentano circa il 3% delle imprese di Seattle, per un totale di 585. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Altre Notizie