Come fermare il raffreddore... con una molecola

Raffreddore molecola

Trovata la molecola capace di vincere il raffreddore, ma per i test bisogna attendere

Lo studio, condotto dai ricercatori del National Heart&Lung Institute, dell'Imperial College di Londra (tra loro anche l'italiano Roberto Solari) è andato a studiare le performance dell' IMP-1088, un duplice inibitore delle N-miristoil-transferasi umane NMT1 e NMT2. Ed Tate e colleghi si è osservato come la molecola sia in grado di bloccare completamente più ceppi di virus del raffreddore. In più, si tratta di virus che si evolvono rapidamente, il che significa che possono rapidamente sviluppare resistenza ai farmaci. Per la prima volta, infatti, è stata scoperta una molecola in grado di combattere i malanni di stagione, infezioni contro le quali al momento non esiste alcuna arma.

"Dopo i test sulle cellule, la prossima tappa sarà la sperimentazione sui modelli animali". "Quindi si potrà passare ai primi test sugli umani, ma ci vorranno molti anni", ha aggiunto.

Il virus del raffreddore, in realtà non è uno solo ma ne esistono centinaia e centinaia di varianti.

Ma vista la sua capacità di replicarsi rapidamente, il bacillo del raffreddore diventerebbe subito resistente, sviluppando delle difese per contrastare l'attacco delle medicine. La molecola scoperta agisce quindi sulla proteina e blocca la replicazione del virus e la mutazione. Per questi motivi la maggior parte dei rimedi contro il raffreddore si basa sul trattamento dei sintomi dell'infezione - naso che cola, mal di gola e febbre - piuttosto che sulla lotta al virus stesso. Lo studio si basa sull'incapacità del virus di essere autonomo, questo infatti per sopravvivere sfrutta i meccanismi delle cellule umane.

Per effettuare gli esperimenti, i ricercatori dell'Imperial College hanno utilizzato delle cellule umane dei bronchi, che sono state coltivate in provetta.

Fin dai primi test condotti dal prof. Apparentemente banale, questa forma virale può causare riacutizzazioni della malattia in pazienti che hanno asma, fibrosi cistica, broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) e altre malattie respiratorie importanti.

Farmaco che blocca il raffreddore, scoperta una molecola che sconfitte il virus: nel gruppo di lavoro c'è anche un biochimico italiano. Un team di ricercatori inglese però ha scoperto una molecola che è efficace contro il raffreddore ma anche contro la poliomielite e l'afta epizootica, malattie considerate "correlate".

Se e quando i test di efficacia e sicurezza saranno completati, l'obiettivo è quello di somministrare il farmaco attraverso uno spray da inalare.

Altre Notizie