Pd, Martina: dialogo con M5S? Aspettiamo le scelte del Colle

Pausa di riflessione in Italia

"Se Mattarella ci chiede un atto di responsabilità? Lo abbiamo sempre fatto"

Così Silvio Berlusconi, uscendo dal Centrum Palace di Campobasso prima di recarsi a Bagnoli sul Trigno, commenta lo stato di salute del centrodestra. L'ex premier auspica piuttosto una coalizione di governo con il Pd.

"Se il Pd è pronto ad aprire un dialogo con il Movimento 5 Stelle?". Così il reggente Pd Maurizio Martina in un'intervista registrata ieri in Molise a "Tutti candidati", risponde a una domanda sul governo. Martina ne ha parlato con i cronisti oggi a Milano a margine di una iniziativa dell'area di minoranza del suo partito. "Noi vogliamo essere assolutamente rispettosi di questo passaggio che il Presidente sta facendo". Ed è il segretario reggente a non escludere a priori un dialogo, ma con il Movimento 5 stelle. Il fallimento dell'esplorazione ha portato il presidente della Repubblica a prendersi una pausa di riflessione di due giorni per decidere le prossime mosse. A chi chiedeva se il Pd non dovesse fare un passo in avanti, Orlando ha risposto: "Non si capisce in quale direzione".

Altre Notizie