Anticipo, tra Cagliari e Bologna finisce 0-0

Anticipo, tra Cagliari e Bologna finisce 0-0

Anticipo, tra Cagliari e Bologna finisce 0-0

Il Bologna riparte dopo la sconfitta subita all'ultimo minuto dal gol di Zapata.Donadoni riproporrà di nuovo il 3-4-3 visto a Genova, mentre Destro ha registrato problemi al ginocchio e salterà l'incontro, con Palacio dall'inizio al centro dell'attacco. Pochissime occasioni durante tutto il match, le più ghiotte per Verdi e Pavoletti, che però sono tutt'altro che in giornata di grazia. Le statistiche parlano di una partita con tanti vittorie dei padroni di casa e tanti pareggi, e le condizioni attuali poterebbero a dire che difficilmente la nostras squadra riuscirà a strappare più di un punto agli isolani. Mirante comincia a dover svolgere il suo lavoro per negare la gioia del goal a Sau (che in un'occasione avrebbe anche segnato, prima che l'arbitro segnalasse un tocco di mano molto dubbio). Al 21' Bologna vicinissimo al gol con Verdi che da buona posizione conclude a lato. Il Bologna, ormai salvo, prosegue nella sua mediocrità, mente il Cagliari si prende i fischi del suo pubblico e rimane nelle sabbie mobili a ridosso della zona retrocessione. Più tranquillo invece Donadoni nonostante la contestazione in settimana: a trentanove punti la salvezza è a un passo dalla matematica.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Pisacane (45' Romagna), Ceppitelli, Castán; Faragò, Ioniță (36' Lykogiannis), Barella, Cigarini, Padoin; Sau.

BOLOGNA (3-5-2): Mirante; Romagnoli (dal 16′ s.t. Mbaye), De Maio, Gonzalez; Orsolini, Poli (dal 42′ s.t. Krejci), Crisetig (dal 32′ s.t. Nagy), Dzemaili, Masina; Verdi, Palacio.

Note: Ammoniti: Padoin, Cigarini, Lykogiannis (C); González G., Crisetig, Dzemaili, De Maio, Nagy (B).

Altre Notizie