Ulcera carnivora in Australia: i medici non sanno come si diffonde

Il mistero dell'epidemia di ulcera carnivora in Australia. I medici: «Non sappiamo come si diffonde»

Ulcera carnivora, è allarme in Australia: più 51% di casi in un anno

Nello specifico si tratta di una patologia infettiva cronica e debilitante che è causata dal Mycobacterium ulcerans che fa parte dello stesso ceppo dei microrganismi che sono causa della lebbra e della tubercolosi. Non è chiaro il motivo per cui l'ulcera, che tipicamente si diffonde nelle zone tropicali, sia comparsa nel clima temperato del Victoria.

I medici australiani hanno lanciato l'allarme per una misteriosa "epidemia in fase di peggioramento" di Buruli, un'ulcera che consuma la carne, nello stato di Victoria. Sarà colpa delle zanzare, portatrici del batterio che scatena l'infezione? Ma come si manifesta l'infezione? Nessun altro caso è stato segnalato negli altri stati dell'Australi, negli ultimi quattro anni, a giudicare da quanto confermato dalle autorità sanitarie, ha subito un aumento di incidenza del 400%, creando panico fra la popolazione. Le autorità sanitarie vittoriane hanno rivelato di aver speso oltre un milione di dollari per la ricerca sulla malattia e hanno avviato campagne educative per sensibilizzare l'opinione pubblica.

In Australia è mistero fitto sull'epidemia di ulcera "carnivora", l'ulcera di Buruli, una seria infezione della pelle in genere più diffusa in Africa. Attenzione anche a cani, gatti, koala e opossum, avvertono: anche loro possono contrarre la malattia, anche se non è ben chiaro se possano essere o meno veicolo di trasmissione.

Ma come agisce il batterio? Il batterio [VIDEO]infetta dapprima l'epidermide, poi il derma quindi si diffonde nei vasi sanguigni, nel grasso sottocutaneo, e talvolta può arrivare perfino alle ossa provocando terribili menomazioni nei pazienti che ne sono colpiti. Con l'avanzare del tempo, l'ulcera si ingrandisce, portando a deturpazione permanente e disabilità.

Ulcera "carnivora" del Buruli, cos'è? Se non trattata con antibiotici la malattia può causare deformità irreversibili. Attenzione, però. Se la pelle è la sede favorita dal batterio, non si esclude che possa colpire anche l'osso, con maggior facilità per gambe, braccia e viso. Soprattutto oggi, che la patologia sembra avere caratteri epidemici.

Altre Notizie