Netflix vola a Wall Street, +6% dopo crescita utenti oltre attese

Netflix fa ancora record di nuovi abbonati e vola a Wall Street

Più abbonati e ricavi: tutti i numeri di Netflix, che vola in borsa e vale 140 miliardi

I dati più significativi sono due: l'aumento di abbonati nei primi 3 mesi del 2018 è stato di 7,4 milioni, ovvero il 50% in più rispetto allo stesso dato dello scorso anno, per un totale di 125 milioni di utenti in tutto il mondo.

Non sono un uomo facile
Netflix, 125 milioni di abbonati in tutto il mondo/ Nuovo boom per la piattaforma streaming

Netflix supera le attese degli analisti e vola in Borsa, chiudendo il primo trimestre con ricavi in aumento del 40% a 3,7 miliardi di dollari. Un buon risultato che ha spinto il titolo del gruppo di streaming video a guadagnare oltre il 6% nel dopo mercato a Wall Street. Il balzo after hours segue la chiusura della seduta in calo: i titoli Netflix hanno risentito infatti dei timori degli investitori sulla capacità di Netflix di mantenere i suoi tassi di crescita. Le previsioni per il trimestre in corso parlano di utile adjusted di 79 centesimi, contro un consensus di 65 centesimi e 3,9 miliardi di dollari di ricavi rispetto a attese di 3,89 miliardi. Il colosso prevede di spendere quest'anno fino a 8 miliardi di dollari in contenuti, grazie anche ai nuovi talenti acquistati da Ryan Murphy ingaggiato per 300 milioni di dollari, alla regina del piccolo schermo Shonda Rhimes.

Altre Notizie