Meteo: possibili temporali nelle prossime 48 ore

Meteo: possibili temporali nelle prossime 48 ore

Meteo: possibili temporali nelle prossime 48 ore

Nel frattempo sull'Europa centro-occidentale, specie tra penisola iberica, Francia, Inghilterra, Germania e nord Italia tenderà a rafforzarsi sensibilmente l'alta pressione tanto da raggiungere valori quasi estivi. Questa evoluzione favorirà un temporaneo rialzo della pressione sull'Italia, che così godrà di tempo più stabile.

Mari: molto mosso il mare di Sardegna; mossi il mar Ligure, Tirreno centromeridionale, il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e lo Ionio; poco mossi i restanti bacini.

Tuttavia il vortice sul Nord Africa dovrebbe poi avvicinarsi lentamente alle Isole Maggiori entro domenica, determinando dunque maggiore instabilità su diverse aree d'Italia. Qualche nube in più su Nordovest e Sardegna, su quest'ultima regione anche qualche pioviggine o piovasco.

Previsioni meteo per i prossimi giorni: arrivano i primi caldi di stagione. Inizialmente, al primo mattino, il tempo si presenterà per lo più stabile su tutto il territorio; ma attenzione perché dal primo pomeriggio temporali locali inizieranno a formarsi a macchia di leopardo, interessando maggiormente il settore centro meridionale della regione (come evidenziato dalla mappa).

Dalla seconda parte della mattinata estensione della nuvolosità medio-alta e dei fenomeni a tutte le regioni centrorientali e dalla serata anche a Liguria e basso Piemonte. Nelle giornate successive, tra giovedì e venerdì, i temporali potrebbero prediligere la fascia occidentale e sudoccidentale, oltre ovviamente alle zone interne. Con il passare delle ore addensamenti più importanti su Triveneto (specie est Veneto e Friuli Venezia Giulia) e gran parte della dorsale appenninica associati a rovesci e temporali locali.

Altre Notizie