Infortunio Pjanic/ Ancora dubbi sul problema muscolare del centrocampista bosniaco della Juventus

Dalla delusione di Marchisio ad Alex Sandro Juve le reazioni dai social

Dalla delusione di Marchisio ad Alex Sandro Juve le reazioni dai social

LE DICHIARAZIONI DI BENATIA - "Giudicare dall'esterno non è mai semplice".

Voltare pagina è diventato un vero e proprio imperativo per il tecnico della Juventus, in quanto se il primo obiettivo di stagione è da poco sfumato, ne rimangono altri due e sono il possibile settimo scudetto di stagione e la vittoria della coppa Italia. Queste cose non fanno altro che dispendere energie da parte nostra. A quello ci pensa la società.

FORMAZIONE - "Barzagli è a disposizione, Pjanic no. Devo valutare se portare o meno Bernardeschi". Servono le energie giuste. "Credo domani gioca perché Chiellini avrà un turno di riposo".

BUFFON - "Domani gioca Szczesny, ma la serata di Madrid ha fatto bene a Gigi". Crotone? Ha sei punti in più dell'anno scorso, trovammo difficoltà la passata stagione. Dobbiamo farci trovare pronti, il campionato non è finito.

MANDRAGORA - "E' un giocatore molto bravo che sta crescendo e che ha fatto un buon campionato. Dovrà essere decisivo come Douglas Costa e Mandzukic". Sul finali il ritmo si abbassa e giocatori del genere si vedono meglio. Khedira è un giocatore di enorme spessore internazionale. "Poi ci prepareremo per domenica sera". I ragazzi sono bravi in questo. Howedes? Era un match difficile e lui stava bene.

JUVE-NAPOLI: SETTORE OSPITI APERTO - "Deve essere una bella serata dove si affronteranno le due pretendenti al titolo. Il suo arrivo alla Juventus fu una fortuna per il club, le sue qualità sono fuori discussione". Ho solo detto che come sempre mi incontrerò con la società per programmare il futuro.

Bianconeri a caccia dei tre punti a Crotone per affrontare con serenità il faccia a faccia con il Napoli che nel fine settimana può ipotecare il 7° scudetto di fila.

"Se sta bene gioca, non mi importa della diffida".

Dei numeri assolutamente impressionati che però non possono che far aumentare il rammarico con per l'eliminazione dalla Champions League: competizione nella quale la Juventus aveva tutte le carte in regola per trionfare.

Altre Notizie